Baguazhang a Brolo

Aprono ufficialmente i nuovi corsi a Sinagra (Me),

facilmente raggiungibile da Brolo e Capo D’Orlando,

in una struttura splendida incastonata in un bel paese dei Peloritani

 

Ogni Mercoledì dalle 15.00 alle 17.00

 

Presso :  Studio Ninfea

 

per Info.  3409373284

Maestro Zhang DuGan a Messina

Venerdì 26 novembre,
il maestro sarà per la prima volta a Messina,dove terrà lezione direttamente agli studenti di baguazhang della città.

L’evento è occasione imperdibile sia per chi sta studiando da pochi mesi ,sia per chi voglia avvicinarsi per la prima volta al mondo del Kung Fu tradizionale conoscendo uno degli esponenti più importanti al mondo di quest’arte marziale.

Il costo dell’evento sarà di 40 euro,
la metà da versare entro il 15 come iscrizione direttamente alla segreteria della Palestra Benessere (Davanti la Caronte)
per info chiamare lo 090 40918
oppure contattare Paolo Chilelli al 3409373284arancio.jpg

Corso baguazhang solo Salute

Presso la PALESTRA BENESSERE di Messina

in via Principessa Mafalda 515

ha inizio un corso improntato solo alla salute

e al benessere psicofisico

tramite il riequilibrio energetico

 

TUTTI I VENERDI’ DALLE 19.00 alle 20.00

 

090 40918

Corso a Giarre

Hanno preso inizio il primo corso ufficiale a Giarre,

nella provincia di Catania,

Le lezioni si terranno il Lunedì e Venerdì dalle 11 alle 13 presso il CAMPO D’ATLETICA

e verranno tenute da Paolo Chilelli

per informazioni 3409373284

 

Dalle 15 alle 16.30 è previsto gli stessi giorni il corso per i bambini

Nuovi corsi…a Messina

A MESSINA

30444_1380610627905_1011097158_30845175_2967545_n.jpgNuovi corsi presso

SCUOLA KARATE SHAOLIN

via San Liberale 14 is.417

090363880


a due minuti da Viale della Libertà

fermata tram Alighieri-salita di fronte chiesa di San Giuliano

Kung fu a Messina,per un’estate tra benessere e storia

Dal 20 Giugno al 31 Luglio

si attiva un corso gratuito di Kung Fu baguazhang aperto a tutti,

col fine di pubblicizzare,fare provare e magari formare un nuovo gruppo per la stagione che verrà.

 

I corsi tenuti dall’istruttore Chilelli Paolo,allievo del maestro Zhag DuGan,avranno come sede il parco di Villa Sabin e l’orario dalle 17 alle 18.

Non è richiesta nessuna abilità particolare e nessun abbigliamento particolare,basta che comodo.

 

 

Per informazioni potete contattare l’istruttore al 3409373284

oppure scrivere a Baguamessina@virgilio.it

STAGE Maestro Zhang DuGan

DAL 4 GIUGNO AL 9 IL MAESTRO ZHANG DUGAN E’ IN SICILIA

PER LE LEZIONI AI GRUPPI COORDINATI DAI SUOI ISTRUTTORI

A CATANIA( L.MAVILIA-G.CUSA)   ,

SIRACUSA(G.FURNO’),

MESSINA(P.CHILELLI)

 

IL 5 E IL 6 TERRà INVECE LO STAGE APERTO A TUTTI,

SIA I PRATICANTI CHE A CHI VOLESSE AVVICINARSI PER LA PRIMA VOLTA.

 

PER INFO. 3409373284

OPPURE WWW.BAGUAZHANG.ITimages.jpg

Istruttori e corsi attivi

Questi sono i contatti degli istruttori ed i corsi attivi in Italia della scuola del maestro Zhang DuGan

 


CATANIA
Giuseppe Cusa 3283075839
Luca Mavilli 3478840485


MESSINA
Paolo Chilelli 3409373284

ROMA
Mauro D’Angelo3397455123
Fabrizio Pozzi 3405804572
Davide Tutino 3492949378

Piacenza,Fidenza,Milano
Vincenzo Spasaro 3475429471

Moncalieri(Torino)
Roberto Sergi 338/3212342

 

 

 

 

Onore agli antenati

Il maestro Zhang DuGan è un raggio di sole nella lunga notte fredda delle arti marziali cinesi in Italia.
Stupisce la prontezza con cui il mestro offre un calice della sua vasta fonte , che zampilla dalla solida roccia dell’autentico Baguazhang (palmo degli otto trigrammi),esemplare di una tradizione gloriosa e onorevole che comprende un senso profondo dell’etica, tanto d’aver coniato il termine wu de “virtù marziale”.
Questo è un concetto che il maestro afferma con decisione nella sua scuola ” noi abbiamo wu de “.
Si parla tanto di stili interni,ma molti non li conoscono.
Poi c’è qualcuno che li conosce ma le tiene nascoste agli studenti.
Si dice ” Jiao quan bu jiao da , jiao da bu jiao jie “: insegnare la forma non insegnare a cosa servono,insegnarea cosa servono non insegnare a capirne il motivo .
Affermazioni scomode quanto realistiche,bilanciate dall’umiltà che le segue.
Posto di fronte alla ricchezza delle arti marziali cinesi,ma anche di scienze quali la medicina,chiunque sia intelligente non può che diventare umile ” Più il bambù cresce,più basso si piega”.
Gli allievi del maestro vedendolo non possono che essere umili.
Il maestro dice sempre “io non sono un maestro,sono uno studente come loro “.
Le tigri di cartone che affollano il mondo delle arti marziali ricorre invece all’altezzosità.
Ma la cosa più grave il maestro la sottolinea nel concetto ” qi shi mie zu “,ingannare il maestro,distruggere gli antenati.Un atto gravissimo perchè è un’infangare i nostri predecessori.
Colpa simileanche a quegli esperti di Baguazhang che mancano di rispetto per il primo insegnante dello stile, zu shi : Dong Hai Chuan.
Il baguazhang è uno solo, quello di Dong Hai Chuan,non è corretto parlare di diversi stili di baguazhang apponendovi i cognomi di allievi di Dong.Loro da chi hanno imparato?
Per dimostrarlo non esistono foto in azione di Cheng Ting Hua,ma immagini del figlio Cheng You Long,di Sun Lu Tang e Fu Zhen Song che li ritraggono in una postura come la nostra.
A parere di molti Dong insegnò diversamente a seconda dell’allievo,ma non può essere vero : dice il maestro ” se io mostrassi tecnica diversa a studenti diversi,si lamenterebbero ,pensando che all’uno o all’altro ho spiegato male.Yin Fu e Cheng Ting Hua lo sapevano,furono i loro discepoli a parlare di stile Yin e Cheng,etc . Ma questo è male,significa non dare merito alnostro antenato,quelli che cambiano lo stile pensano di essere più bravi e aver capito di più di Dong Hai Chuan? “
Il maestro come bene sappiamo appartiene al lignaggio diretto del baguazhang e può permettersi giudizi perentori.
Dong Hai Chuan ebbe come primo allievo Yin Fu (1841-1910),quello con l’apprendistato più lungo.
Questi,grazie all’intercessione del maestro,ne ereditò il ruolo di insegnante nella dimora del principe Su,e alla morte di Dong,anche nella reggia imperiale.
Questo alto incarico governativo proseguirà col pupillo di Yin, Gon Bao Tian (1870-1943) che subbentrò a Yin Fu (a sua morte) nella carica di ” guardia di primo rango con sciabola”,cioè gli eraconcessa tanta fiducia di stare armato vicino l’imperatore.
Nel 1900 i coloni occidentali invasero Pechino e Gong fu incaricato di scortare la famiglia imperiale a Xi’an , ottenne il prestiggiosissimo diritto di vestire in ” blusa gialla”.
Secondo il maestro Zhang queste vicende storiche testimoniano che Gon Bao Tian fu il migliore allievo di Yin Fu, dice il maestro ” Yin doveva consigliare per forza come guardia del corpo il migliore combattente;se l’imperatore ne avesse trovato un’altro avrebbe decapitato Yin e la sua famiglia per l’affronto.In Cina si dice che stare vicino all’imperatore era pericoloso come stare vicino una tigre”.
Quando cadde la dinastia Qing , Gong si diede all’insegnamento pubblico.maestro.jpg
E anziano fu invitato dal facoltoso suocero di Wang Zhuang Fei per insegnare al genero.
Il maestro ha imparato il Bguazhang proprio dalla famiglia Wang,e proprio l’appello del su maestro Wang Han Zhi che ne porta il rimpatrio .
Dice il maestro “Torno perchè il mio maestro mi chiama.Ha bisogno di me,e sono stato abituato a seguire questa tradizione:il maestro chiama,io vado.Però ho degli studenti in Italia,persone valide,e non intendo abbandonarli.Tra noi c’è un rapporto filiale,anche questo secondo l’antico costume cinese.”
” Anche se l’allievo vede il maestro una volta ogni paio di mesi,può imparare,basta che si eserciti per bene da solo.Dieci minuti di lezione e venti ore d’allenamento “